Costruire una scuola in 70 giorni

Costruirla a partire dal nulla, da un lotto di terreno da urbanizzare.
Non una scuola prefabbricata o provvisoria, una scuola vera.
Non sembrava possibile nemmeno a me quando, alcuni anni fa, ho vinto con altri professionisti una gara per la ricostruzione post sismica di una scuola in provincia di Ferrara indetta dalla regione Emilia R. e dalla Protezione Civile.
Ci siamo riusciti impiegando il sistema costruttivo ICF (nello specifico era stato impiegato ICF ITALIA, www.icfitalia.eu), studiando tutta una serie di dettagli costruttivi volti a velocizzare il cantiere senza rinunciare agli standard qualitativi e di sicurezza. A partire dalle fondazioni, che sono realizzate entro lo spessore delle pareti.
Millecinquecento metri quadrati di costruzione venuti più che bene. E la stazione appaltante che ha voluto replicare questo modello in altre scuole analoghe. Un vero successo dal punto di vista professionale.
Ma la cosa che più mi ha colpito di questa esperienza è stata un’altra, che mai dimenticherò.
Mi riferisco alla gioia dei bambini quando sono entrati in questo nuovo edificio, dopo mesi di vacanze forzate.
La foto al disegno dell’arcobaleno l’ho fatta io, il giorno dell’inaugurazione. Davvero un bellissimo ringraziamento. E molto attuale.